10 segreti per trovare voli low cost


La scorsa settimana ho pubblicato su YouTube un video in cui vi spiegavo i miei trucchi per organizzare viaggi con un budget basso. In questo articolo voglio approfondire la parte che riguarda la ricerca dei voli ed elencarvi i segreti per trovare voli low cost.

Ho probabilmente viaggiato meno di molte altre persone, ma ho sempre organizzato da sola i miei viaggi, questo senza spendere più di €50 per biglietti A/R in Europa (per me e per i miei amici). Una volta sono riuscita ad acquistare un biglietto (tasse incluse e con solo bagaglio a mano) a €2 A/R per Londra.

Parto con la premessa che i dieci punti che seguono non vogliono essere assolutamente delle regole, piuttosto dei suggerimenti – basati sulla mia esperienza personale – a fare tante ricerche e a valutare più soluzioni possibili, fino a trovare quella che più ci convincerà.

 

1) Prenotare con sei settimane di anticipo

Sfatiamo il mito che per trovare buone offerte bisogna prenotare sempre con largo anticipo. Il sito di Skyscanner afferma che i costi dei voli tendono ad abbassarsi circa sei settimane prima della partenza. Non serve più fare come si faceva una volta, ovvero attendere l’ultimo minuto. Di solito chi acquista un volo last minute è chi viaggia per lavoro ed è quindi disposto a sborsare una cifra più alta.

Molti viaggiatori negano la convenienza di questa pratica, io posso affermare di aver trovato nel 2010 un’ottima offerta per un volo A/R per Pechino a un mese e mezzo dalla partenza.

Il consiglio che vi do è di continuare a monitorare il prezzo del volo anche dopo averlo acquistato e scoprire se si verificano degli abbassamenti di prezzo e in che periodo. 

2) Acquistare i voli il martedì pomeriggio

Alcune statistiche dimostrano che i prezzi dei voli tendano a precipitare il martedì pomeriggio, secondo altri il mercoledì. Molti credono si tratti solo di leggende metropolitane. Per esperienza personale posso confermare che ho sempre trovato offerte migliori nei giorni infrasettimanali. Coincidenza? Non ne ho idea! 

3) Utilizzare motori di ricerca dei voli 

Nel video vi spiego come utilizzare Skyscanner per trovare i migliori voli low cost. Digitate il vostro aeroporto di partenza, quindi nella casella “destinazione” selezionate la voce “ovunque” e poi cliccate su “il mese più conveniente”. Otterrete una lista di paesi con i prezzi dei voli in ordine crescente. Scoprirete così quali sono le destinazioni più economiche del momento.

Ecco una lista di altri siti per confrontare i prezzi:

Momondo

Kayak

Azair (Europa & Medio Oriente)

È scontato dire che se state cercando un volo a cavallo di Ferragosto ci sarà ben poco da fare.

4) Iscrivetevi ai servizi di ‘email alert’ delle compagnie aree

Avete una compagnia aerea preferita? State pensando di visitare un determinato paese e sapete quale compagnia copre la tratta? Iscrivetevi quindi al servizio di ‘email alert’ e attendete le email con le offerte e prezzi speciali. Potete tenere d’occhio anche un volo specifico. Il servizio vi informerà se il prezzo è salito o sceso.

5) Acquistare il biglietto di andata e quello del ritorno con due compagnie diverse

Acquistare l’andata e il ritorno con la stessa compagnia è generalmente più conveniente perché quasi tutte le compagnie aeree hanno prezzi più alti per la sola andata. Questa regola è valida soprattutto per i voli intercontinentali.


Il mio consiglio si riferisce ai voli delle compagnie low cost europee. Mi è capitato spesso di trovare offerte molto buone per il volo di andata con una compagnia e poi, nel momento in cui selezionavo il ritorno, questo aveva un prezzo esorbitante.
Perciò, prima di procedere all’acquisto di un biglietto A/R con la stessa compagnia, fate delle ricerche e verificate se potrebbe costarvi di meno acquistare il ritorno (o meglio, un’altra andata) con una compagnia differente. Ribadisco che non è una regola fissa e non sempre c’è questa convenienza, ma in alcuni casi sì. Per esempio mia sorella per recarsi in Sicilia e risparmiare ha acquistato tempo fa due biglietti con due compagnie diverse.

6) Fate la ricerca dei voli in altre valute

L’opzione di pagare nella propria valuta è senz’altro la più comoda, ma spesso non è la soluzione più economica. Quello che vi suggerisco è di pagare nella valuta del paese di arrivo o, in alternativa, nella valuta in cui si trova la sede della compagnia. Ovviamente valutate la commissione che applicherà la vostra banca per il cambio valuta e decidete cosa sia più conveniente per voi.

7) Non volate nei weekend e scegliete orari scomodi

Consiglio scontato perché si sa, se si vuole viaggiare low cost e risparmiare, un po’ bisogna soffrire 😜 Si devono evitare i giorni festivi e i weekend e acquistare voli che partono la mattina presto e la sera tardi.

8) Controllate gli errori di prezzo

Gli error-fare sono tariffe estremamente vantaggiose per noi utenti (un po’ meno per le compagnie aeree che hanno commesso l’errore). Si tratta di errori compiuti dai loro algoritmi (che per fortuna non sono infallibili), incaricati di calcolare i prezzi dei biglietti. Queste offerte durano solo un paio di ore, perciò sono da prendere al volo. Non appena la compagnia si accorgerà dell’errore, correrà a correggerlo. Ci sono siti come Pirati in Viaggio che vi informano di questi errori. Non siete ancora iscritti? Cosa aspettate?

9) Come eludere i cookie

Tutti i siti usano i cookie, che servono per tracciare le abitudini di navigazione degli utenti e capire quali siano le nostre preferenze. I siti tracciano il nostro indirizzo IP e questo comporta che, se ripetiamo la stessa ricerca (nel nostro caso quella di un volo), il sito registrerà questa operazione e l’algoritmo gonfierà il prezzo del biglietto.

Nel video vi suggerisco sia di cambiare browser sia di utilizzare un altro dispositivo, questo per evitare che i cookie dei siti delle compagnie aeree registrino le vostre ricerche. Alcune persone suggeriscono anche di fare la navigazione in incognito e di cancellare la cronologia internet; altre ancora di utilizzare un Vpn e il posizionamento in Paesi differenti. 

Un mio amico, ingegnere informatico, – subito dopo aver visto il mio video – mi ha scritto per darmi una dritta alternativa, che condivido con voi, ovvero quella di cancellare i cookie dai vostri dati di navigazione

10) Acquistate voli con scali

Eh sì, i voli diretti sono sicuramente più costosi di quelli che prevedono uno o più scali.

 

Bene, mi auguro che abbiate trovato utili queste dritte. Ne conoscete altre? Fatemelo sapere nei commenti e buone ricerche!

Mi rendo conto che per i viaggiatori più esperti questi consigli suoneranno un po’ banali, ma vi invito comunque a riportarmi la vostra esperienza e ad aggiungere altri consigli, se ne avete.

 

Se vi siete persi il mio video e volete sapere altri “trucchi” per viaggiare low cost, lo trovate qui. Ricordatevi di iscrivervi al mio canale YouTube se volete seguirmi nelle mie avventure.

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

viaggiatrice che si riposa
Viaggiare (quasi) gratis: 8 idee per viaggi low cost!
April 13, 2017

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *