Come muoversi nella Tuscia: consigli sugli spostamenti


Come muoversi nella Tuscia? È possibile girarla con i mezzi pubblici? Come arrivare a Viterbo da Roma? Meglio il treno o l’autobus?

Queste sono solo alcune delle domande che più frequentemente mi vengono poste dai lettori in privato e non. Per questo motivo ho deciso di dedicare un articolo all’argomento, sperando possa aiutare tutti quelli interessati a visitare questa area del Lazio.

Comprendo perfettamente coloro che vogliono evitare di spostarsi in macchina per i costi salati dei pedaggi, il rischio di prendere delle multe e risparmiarsi ore al volante. Io sono la prima a muovermi da una regione all’altra esclusivamente con i mezzi pubblici, tuttavia ci tengo a fare delle precisazioni, qualora stiate pensando di venire in Tuscia senza la macchina.

Tenete dunque in considerazione che ahimè, come nel resto d’Italia, il sistema dei trasporti nel Lazio non vanta efficienza.

Dopo questa doverosa premessa, ecco i miei consigli su come muoversi nella Tuscia. 

Macchina o mezzi pubblici? 

Se avete intenzione di trascorrere solo un weekend nella provincia di Viterbo e, oltre al capoluogo, intendete visitare borghi e altre attrazioni, sappiate che la macchina sarà indispensabile. Nei fine settimana, infatti, le corse di tutti i mezzi sono ridotte e questo rallenterà tantissimo i vostri spostamenti.

Come raggiungere Viterbo da Roma con i mezzi pubblici?

Se, invece, avete in programma solo un giro a Viterbo, da Roma Ostiense potete prendere il treno, che vi lascerà a Porta Romana o Porta Fiorentina, le due stazioni ferroviarie di Viterbo. Da entrambe potete facilmente arrivare a piedi nel centro storico. Il costo del biglietto è di € 4,60 a tratta. Potete verificare gli orari dei treni sul sito di Trenitalia.

In alternativa ci sono gli autobus, ma dovrete partire da Roma Saxa Rubra, nella periferia romana, non molto comoda da raggiungere se vi trovate in centro.

Viterbo è una città a misura d’uomo e il miglior modo per girarla è a piedi.

 

come muoversi nella tuscia con i bus

Come spostarsi nella Tuscia con i mezzi pubblici?

Viterbo è collegata con alcuni paesini della provincia attraverso la linea ferroviaria della Roma Nord, che si trova a V.le Trieste. Di seguito vi elenco i principali poli di attrazione raggiungibili con questa linea:

 

  • Bagnaia, il paesino in cui si trova Villa Lante, raggiungibile a piedi in 5 minuti;
  • Vitorchiano, il borgo del peperino. La stazione dista dal centro storico 2 km. Se siete interessati a un servizio di transfer, contattatemi e vi indirizzerò verso una persona che se ne occupa. In questo paese si trova il meraviglioso centro botanico Moutan, a 3 km dal centro storico;
  • Soriano nel Cimino, il borgo in cui si svolge la sagra della castagna. Il centro si raggiunge con una passeggiata di 15 minuti.

Per gli orari dei treni della Roma Nord, potete consultare questo file.

Come raggiungere Civita di Bagnoregio con i mezzi?

Da Viterbo potete arrivare a Bagnoregio con il pullman, consultando il sito della Cotral (se riuscite a capirci qualcosa) o chiamando questo numero: 0761 251572.

L’autobus vi lascerà a Bagnoregio e da lì, il borgo di Civita di Bagnoregio si raggiunge soltanto a piedi con una passeggiata di circa mezz’ora.

Come raggiungere il Parco dei Mostri con i mezzi?

Anche qui, verificate gli orari sul sito della Cotral o chiamate il numero che vi ho indicato nel paragrafo precedente. Il comune in cui si trova il Parco dei Mostri è Bomarzo, ma il giardino si trova a 1,7 km dal centro storico. La strada può essere percorsa anche a piedi, da evitare però in estate, negli orari più caldi.

Tutti gli autobus da Viterbo partono dalla stazione di Riello. 

 

Spero che questo articolo su come muoversi nella Tuscia sia d’aiuto e se avete altre domande, scrivetemele nei commenti e vi risponderò quanto prima.

 

 

 

 


Immagine in evidenza di Oleksii Hlembotskyi via Unsplash

Immagine corpo testo di Annie Spratt via Unsplash

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Calcata borgo
Autunno nella Tuscia: borghi, boschi ed eventi da non perdere!
November 24, 2017
terme di viterbo
Relax alle terme di Viterbo? Fatevi coccolare dall’Hotel Salus Terme!
November 21, 2017
Vitorchiano
I 3 borghi nella roccia più suggestivi della Tuscia
June 15, 2017
Borgo di Bolsena
7 spunti per un weekend di relax a Bolsena
June 09, 2017
San Pellegrino in fiore
San Pellegrino in Fiore (video)
May 11, 2017
terme dei Papi
Relax nella Tuscia: tutte le terme di Viterbo
May 02, 2017
ragazza a San Pellegrino a Viterbo
Caffeina Christmas Village: la magia del Natale a Viterbo
December 13, 2016
caldarroste offerte alle feste della castagna della Tuscia
Le feste della castagna della Tuscia: gli eventi da non perdere
September 16, 2016
tour-della-tuscia
Tour della Tuscia, fra turismo rurale e natura
July 15, 2016

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *