Una giornata a Monteriggioni: itinerario nelle colline del Chianti


Quando penso all’autunno mi viene in mente Monteriggioni, un piccolo borgo incastonato nel panorama delle colline del Chianti. Si erge sulla sommità di una collina ed è circondato da una maestosa cinta muraria. 

Sono stata qui due volte, entrambe in autunno, quando la luce dorata del sole scaldava i paesaggi e i profumi delle castagne e delle marmellate tipiche impregnavano l’aria.

Questo luogo negli ultimi anni ha assunto una rilevanza turistica in quanto si trova sulla via Francigena ed è dunque stato inserito all’interno di itinerari culturali.

Anche Dante Alighieri cita la cittadina nella Divina Commedia.

 

mura di Monteriggioni

 

scorcio Monteriggioni

piazza Roma a Monteriggioni

Cosa fare una giornata a Monteriggioni:

Il borgo di Monteriggioni si trova all’interno di un perimetro circolare composto da mura, tutt’oggi incredibilmente intatte. Il castello aveva una funzione puramente difensiva e fu fondato nel duecento dalla Repubblica di Siena per respingere gli assedi da parte di Firenze. La sua funzione venne meno nel Cinquecento, quando lo stato senese venne ammesso a quello fiorentino.

Si accede al borgo passando attraverso la Porta Franca o Romea e si raggiunge piazza Roma, dove si affaccia la Chiesa di Santa Maria Assunta, una combinazione di stile romanico e gotico.

 

porta Monteriggioni

 

scorcio Monteriggioni

 

Monteriggioni

Passeggiare sulla cinta muraria:

potrete percorrere le mura che si estendono per 570 m. A ogni estremità sorgono 14 torri a pianta rettangolare. Da qui potrete ammirare il panorama che abbraccia i dolci declivi delle colline del Chianti.

 

panorama da Monteriggioni

 

vista da Monteriggioni

 

vista dalle mura di Monteriggioni

Degustare i celebri vini toscani:

Monteriggioni va goduta lentamente, sedendo a un tavolo nella piazzetta a degustare vini pregiati locali.

Festa medievale di Monteriggioni:

ogni anno a luglio c’è la festa medievale, una bellissima rievocazione storica e le strade si popolano di cavalieri, artigiani, nobili. Un’ottima occasione per assaggiare piatti tipici e popolari che vengono serviti nelle taverne e nelle osterie.

Itinerari slow:

Potete raggiungere Monteriggioni con una giornata di cammino da Siena.

Come arrivare a Monteriggioni:

In treno: potete arrivare scendendo a Castellina Scalo, sulla linea Empoli-Siena. La stazione dista 4 km dal borgo.

In bus: Monteriggioni è servita da autobus SITA che partono da Poggibonsi, Siena e da Firenze.

 

 

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo con i tuoi amici! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

dormire in una yurta
Glamping in Toscana: dormire in una yurta in Maremma
October 04, 2017
veduta di Pitigliano
Una giornata fra i borghi del tufo: Pitigliano, Sovana e Sorano
September 01, 2017
Badolato borgo
Badolato: un borgo per vacanze slow
April 21, 2017
copertina video Pasqua Badolato
Pasqua a Badolato – Episodio 1 (video)
April 19, 2017
copertina video di Parrano
Parrano, piccolo borgo umbro (video)
April 19, 2017
Castello di Torre Alfina
Torre Alfina e il Bosco di Biancaneve
February 03, 2017
candele disposte a forma di farfalla
Magia nella Tuscia: la notte delle candele di Vallerano
October 07, 2016
Val d'Orcia
Itinerario di 3 giorni fra Valdichiana e Val d’Orcia
September 06, 2016
vacanza all'isola d'Elba
Vacanza all’isola d’Elba: mare ed esplorazioni
June 03, 2016

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *