Hangzhou, un itinerario verde intorno alla città


Vivete in Cina e avete voglia trascorrere un weekend tranquillo, romantico e magari anche nel verde? Oppure state programmando un viaggio in questo continente e siete alla ricerca di qualche idea per itinerari interessanti?

Tra i luoghi più belli che io abbia visitato in Cina c’è Hangzhou e non è un caso che Marco Polo l’abbia citata ne ‘Il Milione‘ come ‘Paradiso sulla Terra’ per i suoi paesaggi naturali che sono diventati un prototipo di bellezza, decantati in molti testi poetici. Secondo una leggenda cinese, pare che gli dei abbiano generato il Lago dell’Ovest, facendo cadere una perla della via lattea.

Hangzhou oggi è la capitale della provincia del Zhejiang ed è situata a circa 180 km a sudovest di Shanghai. È il luogo ideale per trascorrere un weekend piacevole, lontano dalla cementificazione selvaggia tipica della Cina. E io non vedevo l’ora di evadere dal caos e dal trambusto della metropoli e concedermi tre giorni di relax e circondarmi di verde.

Siamo partite da Shanghai con un treno ordinario (c’è anche quello espresso, ma non avevamo così fretta) e abbiamo raggiunto la meta in un’ora e mezza. I treni sono nuovi e confortevoli.

La scelta di alloggiare in un ostello con ottime recensioni che avevamo scovato su google, si è rivelata molto azzeccata. La struttura era quasi completamente in legno e pietra, la camera profumava di pini e si affacciava su un grazioso cortile in stile cinese, con uno stagno ricoperto interamente di ninfee.

ninfea nello stagno

Lì abbiamo noleggiato due biciclette per pochi yuan e abbiamo percorso tutto il perimetro del Lago dell’Ovest per circa 12 km. Diciamo che il tour ci ha parecchio affaticate, complice anche una giornata di luglio tipicamente umida e afosa, ma la soddisfazione di osservare scorci sorprendentemente suggestivi e romantici, degni di una cartolina, ci ha ampiamente ripagate. Intorno al lago è un susseguirsi di paesaggi incantevoli, viali, canali, giardini e stagni.

in bici

pagoda di Hangzhou

viale con taxi

Trattandosi di un’attrazione molto gettonata dai cinesi, consiglio una passeggiata la mattina presto, quando le rive sono meno affollate da frotte di turisti. È possibile godere dello spettacolo di giochi d’acqua, creati da fontane poste sulla superficie del lago che si muovono a ritmo di musica classica, mentre di notte s’illuminano di luci colorate.

Hangzhou è costituita da verdissimi campi di tè che rivestono le montagne, ponticelli pittoreschi a falce di luna rovesciata, curve armoniose di colline da cui spuntano pagode che si affacciano sulle rive del lago, fronde verdi di salici che si allungano pigramente sulla superficie dell’acqua, fiori di loto dalle corolle brillanti che si sospingono verso il sole, barchette di legno che solcano le acque di Xi Hu (nome cinese del lago) e attraversano la foschia del lago.

fiori di loto

stagno con fiori di loto

ponte di Hangzhou

coppia sul lago dell'ovest

Scoprire questa città mi ha riempita di gioia, stanca dei grattacieli e dei palazzi austeri che tanto caratterizzano il paesaggio urbano di Pechino e Shanghai.

pagoda sul lago dell'ovest

 

 

______________________________________

se ti è piaciuto questo articolo metti un mi piace 🙂

e condividilo con i tuoi amici! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

monasteri delle Meteore
Monasteri delle Meteore: un viaggio spirituale nella natura
April 19, 2016
scorci e spiagge da vedere ad Amalfi in un giorno
Cosa vedere ad Amalfi in un giorno
April 12, 2016
Marsaxlokk
Cosa fare tre giorni a Malta in inverno
February 05, 2016
Golfo dei Poeti
Viaggio sulle tracce di Lord Byron
January 17, 2016
pagoda su acqua
Gita a Suzhou: cosa vedere nella Venezia d’Oriente
January 12, 2016
viaggiatrice solitaria osserva tramonto sul mare
Riflessione di fine anno di una viaggiatrice solitaria
December 29, 2015
villaggio sull'acqua
Zhujiajiao: villaggio sull’acqua
October 30, 2015
famiglia cinese
7 buone abitudini cinesi
September 22, 2015
donne cinesi con cappello per ripararsi dal sole
Stranezze e avventure in Cina
September 18, 2015

3 Comments

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *