7 spunti per un weekend di relax a Bolsena


Trascorrere un weekend a Bolsena è senz’altro una scelta azzeccata se siete alla ricerca di relax e natura. Proprio per questa ragione, è una delle mete imperdibili per chi visita la Tuscia.

Un luogo incantevole, base perfetta per escursioni e brevi visite nei borghi limitrofi di Marta, Capodimonte e Montefiascone (quest’ultima ve la consiglio caldamente se amate il vino).

Quando mi chiedono cosa vedere nella Tuscia, non posso non consigliare Bolsena. Sorge alle pendici dei Monti Volsini, in posizione panoramica sull’omonimo lago, il più grande d’Europa di origine vulcanica.

 

tetti del borgo di Bolsena

 

scorcio Bolsena

 

centro di Bolsena

 

Cosa fare a Bolsena?

Il borgo è piccolo, ma accogliente. Di seguito vi elenco 7 spunti per ispirarvi un weekend a Bolsena.

 

Visita del borgo medievale:

Il borgo di Bolsena – in parte medievale e rinascimentale – è uno dei più pittoreschi del Lazio e sorge attorno alla Rocca. Perfettamente conservato e tenuto in maniera impeccabile, spicca per le tonalità rosate del tufo e quelle grigie del peperino. Si visita in pochi minuti e non tarderete a farvi sorprendere dai dettagli dei davanzali fioriti, dei portoni adornati con piante rampicanti. In primavera e in estate i vicoli vi regaleranno un’esplosione di colori e verrete conturbati dagli olezzi che si sollevano dalle piante.

 

centro storico di Bolsena

 

centro di Bolsena

 

borgo di Bolsena

 

vicoli fioriti a Bolsena

 

io a Bolsena

 

Rocca Monaldeschi e museo territoriale del lago:

È il monumento più rappresentativo del borgo e su due delle sue quattro torri sventola lo stendardo comunale. Si accede tramite un ponte levatoio ed è possibile salire sui torrioni. Da qui si ha una vista suggestiva sul lago e sulle casette in pietra locale del borgo.

Oggi il castello è sede del museo territoriale del lago, dove sono conservati reperti che risalgono all’epoca preistorica, etrusca e romana. Nel sotterraneo si trova un acquario di pesci di lago. (Costo del museo € 5).

 

Rocca Monaldeschi di Bolsena

 

Basilica S. Cristina:

La basilica di Santa Cristina custodisce molte opere d’arte e nella cappella si trova la tomba della Santa martirizzata dai romani per la sua conversione al cristianesimo. La storia narra che le torture non le avevano procurato alcun danno, così alla fine venne trafitta dalle frecce.
Ogni anno la Santa viene ricordata con una rievocazione delle torture subìte.

All’interno della chiesa è possibile osservare le pietre dell’altare sporche di sangue. Secondo la Chiesa Cattolica, nel 1263 la basilica fu testimone del miracolo di Bolsena, quello che poi l’ha resa celebre. Durante il rito dell’eucarestia, un sacerdote che nutriva seri dubbi sulla reale presenza di Cristo nell’ostia, la spezzò per la consacrazione e questa iniziò a trasudare sangue.

 

Infiorata del Corpus Domini:

È la tradizionale Infiorata che si tiene ogni anno a Bolsena in occasione della Festa del Corpus Domini, legata al miracolo dell’eucarestia. È caratterizzata da laboriosi e splendidi disegni floreali che trasformano i vicoli del borgo in tappeti fioriti.

 

Passeggiate e relax:

Il lungo lago è il luogo perfetto per una passeggiata in tranquillità con numerose opportunità di svago senza la confusione delle località di mare. Passeggiando qui potrete ammirare le ortensie, la cui fragranza impregna l’aria e passeggiare qui è come attraversare la primavera.

C’è la possibilità di fare il bagno nei lidi che circondano questo bacino, che forniscono ai bagnanti numerose zone ombreggiate.

Godetevi la magia del lungolago al tramonto, con il dolce sciabordio delle onde che accompagna coloro che si attardano ad ammirare la distesa d’acqua di questo grande bacino vulcanico.

 

lungolago Bolsena

 

lungolago Bolsena

 

Gita in barca:

Che decidiate di trascorrere un weekend a Bolsena o di dedicargli semplicemente una giornata, una gita in barca sul lago è caldamente consigliata. Vi consentirà di fare un tour panoramico delle due isole, Bisentina e Martana, che non si possono visitare perché proprietà privata. È però possibile scendere dalla barca e fare il bagno in prossimità delle loro rive, dove le acque sono pulite e trasparenti.

 

gita in barca al lago di Bolsena

 

isola Bisentina

 

gita in barca sul lago di Bolsena

 

Camping:

Le rive del lago di Bolsena sono ricche di campeggi attrezzati dove potrete, tra l’altro, noleggiare le canoe e spingervi verso le isole per una totale immersione nella natura.

 

gita in canoa al lago di Bolsena

 

escursione al lago di Bolsena

 

Dove mangiare:

Vi consiglio Il Pirata, che si trova a Marta, ma che non deluderà le vostre aspettative. Ottimi anche i primi alle verdure. Venite qui al tramonto per godervi sul pontile il cielo nelle sue sfumature aranciate.

 

 

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Fammelo sapere nei commenti! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Vitorchiano
I 3 borghi nella roccia più suggestivi della Tuscia
June 15, 2017
San Pellegrino in fiore
San Pellegrino in Fiore (video)
May 11, 2017
terme dei Papi
Relax nella Tuscia: tutte le terme di Viterbo
May 02, 2017
ragazza a San Pellegrino a Viterbo
Caffeina Christmas Village: la magia del Natale a Viterbo
December 13, 2016
caldarroste offerte alle feste della castagna della Tuscia
Le feste della castagna della Tuscia: gli eventi da non perdere
September 16, 2016
tour-della-tuscia
Tour della Tuscia, fra turismo rurale e natura
July 15, 2016
Vallerano incantata
Vallerano Incantata: la magia del Natale nella Tuscia
January 02, 2016
visitare Montefiascone
Gita a Montefiascone: cosa vedere nel paese del vino
December 21, 2015
crepuscolo
Faggeta del Cimino: profumi d’autunno
October 20, 2015

4 Comments

Pietrolley
Reply giugno 9, 2017

Un borgo da favola ci vado sotto per questi paesini!!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply giugno 10, 2017

    A chi lo dici!

FLAVIA RICCIUTI
Reply agosto 2, 2017

Ammazza! non credevo fosse così bella Bolsena! e offre anche parecchie cose! bene, allora me la segno per la prossima volta ;)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply agosto 2, 2017

    Visto che bella? Sì, ci sono un sacco di attività e cose da vedere!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *