Un anno di blog: quello che ho imparato


Oggi Geco Travels compie un anno e spegne la sua prima candelina e io con lui.

Non riesco ancora a capacitarmi che siano già trascorsi 365 giorni. Mi sembra ieri quando decisi di aprire un blog, quando chiamai mio fratello per telefono per chiedergli di ideare un logo. “Qualcosa che rappresenti le mie passioni e il mio mondo. Un libro, una reflex, una piuma, che per me simboleggia la scrittura.” Il geco con la pelle con i colori della terra è stata una sua ideazione.

Ricordo ancora tutte le giornate trascorse davanti al pc a guardare video tutorial, a studiare manuali, a scrivere, ad aprire canali social.

Mi sembrava tutto così difficile e lontano da me, dal mio modo di vivere la scrittura. Io che fino a quel momento avevo sempre scritto in silenzio.

L’urgenza improvvisa di esternare i miei pensieri, il bisogno di sentirmi utile attraverso quello che mi riesce meglio: scrivere. Se tutti noi sfruttassimo i talenti a nostra disposizione per rendere questo pianeta un luogo migliore, forse saremmo più sereni, perché alla fine è il fatto di essere felici con noi stessi che ci rende persone appagate e realizzate.

 

Transfagarasan, Romania

Transfagarasan, Romania

 

Io volevo parlare di viaggi e di turismo in maniera diversa, trasmettendo un messaggio di rispetto per l’ambiente e quindi non con lo scopo di riempire queste pagine web di timbri sul passaporto, ma di soffermarmi anche sugli aspetti umani e antropologici che caratterizzano ciascun viaggio e popolo. Perché, confesso, in realtà non desidero essere sempre in viaggio. Ci sono momenti in cui l’unico luogo in cui voglio stare è la mia oasi, circondarmi dei profumi a me familiari.

È stato un anno intenso, pieno di gioie, forse uno dei più belli ma anche uno dei più difficili. Lo ripercorro attraverso le tappe più significative, seguendo i contorni ancora vividi di tutti i paesi sfiorati, di tutte le esperienze positive vissute.

Un arcobaleno di vite, di emozioni.

Al di là di tutti i viaggi compiuti e delle soddisfazioni professionali, c’è qualcos’altro di cui sono grata al mondo del blogging.

Ecco tutto ciò che ho imparato e gli aspetti del mio carattere che ho rafforzato.

Essere positiva:

I pensieri sono onde magnetiche e attraggono ciò che le nostre frequenze emanano e per questa ragione in quest’ultimo anno ho catalizzato tutte le mie energie su un progetto ben preciso, un progetto che abbraccia non solo la sfera professionale, ma anche quella personale. Mi ci sono abbandonata fiduciosa, coltivandolo giorno per giorno.

Capita a tutti noi che percorriamo un sentiero per migliorare la nostra esistenza di essere travolti dalle insicurezze a cui non riusciamo a fare da scudo, in quanto non abbiamo ancora una visione chiara in profondità e abbiamo delle zavorre karmiche da cui liberarci per librarci nel volo. E quindi dobbiamo concederci degli ampi spazi di sosta e di riflessione che ci possono aiutare a capire ciò che avviene in noi, costruendo un programma di adeguate letture e di analisi di ciò che ci accade quotidianamente e, di conseguenza, di un armonico ed equilibrato confronto con gli altri.

Vivere con poco:

Per me il significato della felicità non è mai stato racchiuso in un vestito, in una borsa o in una macchina. Non sono più disposta a scambiare il mio tempo con azioni tese esclusivamente a produrre soldi che non sono identificati con un’azione nata dal mio essere, ma da un voler apparire e trasmettere il mio status artificioso. 

Ho fatto la scelta di dedicare tutta me stessa a quello in cui credo, di rinvigorire le mie passioni e di trasformarle in una professione. Scelta dura, che a volte mi causa forti abbattimenti, ma che mi ricorda che sono umana, fragile, fatta di emozioni che non bisogna contrastare, ma imparare a guidare e a controllare.

 

campo di fieno

campo di fieno nella Tuscia

La vita è un dono meraviglioso:

Se ne sentono di tutti i colori, basta accendere la TV per rimanere paralizzati di fronte alle aberrazioni che l’essere umano compie ogni giorno contro i suoi simili e l’ambiente. Queste notizie ci portano a perdere fiducia e ci demoralizzano, eppure io rimango convinta della bellezza della vita e me ne ricordo osservando un albero e il dolce fruscio della sua chioma, fissando gli occhi di un animale o perdendo lo sguardo nelle sfumature di un tramonto. Ci sono tante cose per cui vale la pena lottare e in cui continuare a credere.

Essere coerente:

Ho imparato a rispettare le mie idee e ad agire secondo ciò che mi detta il mio ‘io’ interiore, rimanendo coerente con me stessa senza prostituirmi, senza imporre il mio punto di vista sugli altri, ma continuando a rispettare la mia libertà.

Essere grata:

Se sono arrivata qui dopo un anno, instancabile e ancora più innamorata del blogging è grazie a tutte le persone che mi leggono e che mi sostengono, pertanto vi ringrazio tutti.

Grazie per la vostra fiducia e grazie per il vostro tempo, che spero di ripagare con consigli utili, col fine di trasmettere un’idea di turismo più sana e legata ad attività di sviluppo dei popoli.

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo con i tuoi amici

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

io davanti a murales
Oggi mi festeggio perché sono fiera di me!
January 30, 2018
soffione
Quello che ho imparato sulla pazienza
October 06, 2017
io in un campo di papaveri
Riparto da me! Perché essere felice è una scelta
September 19, 2017
ragazza che guarda il lago di Vico
Viaggiare per scoprire, non per evadere. Il mio modo di concepire il viaggio.
June 06, 2017
campo di lavanda nella Tuscia
Credere in se stessi: impara ad amarti e osa!    
March 28, 2017
viaggio da sola
Perché viaggio da sola? E consigli utili per iniziare a farlo anche tu!
January 20, 2017
viaggiatrice al Lago di Vico
Riflessioni di fine anno di una viaggiatrice solitaria (2016)
December 30, 2016
foto con taccuino, vecchia canon, passaporto
A Parigi con mia nonna
June 09, 2016
ragazza a Viterbo
Viaggiare senza fidanzato: sì o no?
May 13, 2016

10 Comments

Lucrezia & Stefano - In World's Shoes
Reply luglio 19, 2016

Augurissimi a te e al tuo blog.
Sei una persona positiva e che sa dare la carica attraverso parole e azioni. Una persona che stimiamo.
Avanti tutta, stai facendo un gran bel lavoro.
Un bacio :)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply luglio 20, 2016

    Grazie per la vostra stima! Fa infinitamente piacere.
    Un abbraccio

Luna
Reply luglio 19, 2016

Auguri! Per il primo dei moltissimi traguardi che taglierai con il tuo splendido blog.

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply luglio 20, 2016

    Grazie di cuore Luna! Sono fiduciosa :D

Chiara Paglio
Reply luglio 19, 2016

Tantissimi auguri, Eliana!
Quello che fai è un lavoro bello, profondo e importante. Hai scelto di vivere autenticamente, di vivere di passioni, e sai trasmettere una grande carica di benessere. Grazie :)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply luglio 20, 2016

    Grazie a te Chiara! Sono contenta di riuscire a trasmetterlo.
    Un abbraccio!

Agnese - I'll B right back
Reply luglio 20, 2016

"Per me il significato della felicità non è mai stato racchiuso in un vestito, in una borsa o in una macchina. Non sono più disposta a scambiare il mio tempo con azioni tese esclusivamente a produrre soldi che non sono identificati con un’azione nata dal mio essere, ma da un voler apparire e trasmettere il mio status artificioso".

Con questa frase mi hai conquistata! Conosco il tuo blog da tanto, ma onestamente non mi ci sono mai soffermata molto. Un grave errore, perché solo da queste parole mi sembra di avere un feeling speciale con la persone che le ha scritte. Condivido con te tutto quello che dici, ogni singola parola, e infatti recentemente ho scritto un articolo simile :)
Tanti auguri allora, e in bocca al lupo! Con questi bei pensieri e questo impegno, le cose non potranno andare male :)
A presto!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply luglio 20, 2016

    Che bel commento, ti ringrazio Agnese! Ora sono curiosa di leggere il tuo articolo, andrò a sbirciare ;)
    Crepi il lupo allora!
    A presto.

Denise
Reply luglio 23, 2016

Bellissimo post! Condivido in pieno. La positività, la passione per inseguire un'avventura, una professione...complimenti e ti auguro tanto successo!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply luglio 25, 2016

    Grazie di cuore, Denise! :D

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *