I libri che mi hanno insegnato a essere positiva (e felice)


Ho deciso di scrivere un articolo sui libri che parlano della legge di attrazione, concetto che mi ha aiutata durante il mio percorso di crescita personale. Mi ha infatti chiarito che ogni essere umano è investito di un grandissimo potere. Siamo fatti di pensieri, emozioni, desideri, sogni e questi riflettono il nostro Essere, ne sono parte integrante.

 

Pochi mesi dopo aver aperto il mio blog mi scrisse una ragazza, affermando di essere colpita dalla mia scelta di inseguire i sogni e anche lei si augurava di riuscirci un giorno. Da lì si sviluppò una piacevole conversazione e le consigliai una lista di libri che per me erano stati illuminanti.

 

Nel corso di questo anno e mezzo di blogging, mi è capitato sempre più spesso di ricevere e-mail e messaggi privati da parte di persone curiose, che mi chiedono come faccia ad essere sempre così positiva.

 

Quando accade, pronuncio un sorriso. So chi ero prima di trasformarmi nella persona che sono oggi, quanto ho sofferto e quanto a lungo ho agognato questo stato di benessere interiore.

 

C’è stato un periodo della mia vita in cui mi sono ritrovata risucchiata in un grande disordine mentale. Mi sono rabbuiata e chiusa in me stessa. A causa di questo mio stato ho rovinato relazioni importanti e ho allontanato dalla mia vita persone a cui tenevo. Ero entrata in un vortice di sensazioni negative.

 

Poi c’è stata la svolta, il cambio di visione.

 

È stato un percorso duro, che mi ha messo di fronte alla persona che non volevo più essere: una ragazza insoddisfatta, confusa, frustrata.

 

Venerdì mi ha posto la stessa domanda un’altra blogger: “Vorrei essere così, ma non ci riesco. Hai fatto un percorso per arrivare a questo stato di serenità?”

 

Ho pensato quindi che questi libri, che mi hanno insegnato a essere positiva e felice, possano tornare utili a tutti coloro che ogni giorno s’interrogano interiormente e sono alla ricerca di risposte e stimoli esterni che li indirizzino sulla giusta strada.

 

Ecco quindi la lista.

 

libri

 

“Pensa e arricchisci te stesso” di Napoleon Hill.

Libro di cui mi aveva parlato mia zia e che ho acquistato subito. Il primo insegnamento che mi ha trasferito è stato che “i pensieri sono cose”, per cui dobbiamo fare molta attenzione a ciò che la nostra mente produce perché noi ne assumiamo l’aspetto. La nostra mente è catalizzatore di energie, funziona come una calamita e attraverso i nostri pensieri noi attraiamo persone e occasioni, tutto è perfettamente armonizzato con i nostri pensieri dominanti.

 

“Il segreto” di Rhonda Byrne.

Questo libro raccoglie le interviste a scrittori, manager, filosofi e formatori di successo che spiegano il loro “segreto”, ovvero la filosofia della legge di attrazione, una legge che governa tutto l’Universo. Il libro è imperniato di concetti di fisica quantistica, che sottolineano che noi siamo i creatori della nostra realtà perché siamo energia e questa energia interagisce con la materia.

Questo libro mi fu regalato dalla mia coinquilina russa il giorno in cui partii da Pechino per rientrare definitivamente in Italia. Mi disse che era sicura che mi avrebbe mostrato la via per realizzare i miei sogni.

Ho una buona notizia: in streaming trovate anche il documentario.  

 

“La legge dell’attrazione. Chiedi e ti sarà dato” di Esther e Jerry Hicks.

In più parti nel libro, gli autori ci ricordano che se non abbiamo ancora ottenuto ciò che vogliamo è perché siamo bloccati in uno schema vibrazionale che non coincide con la vibrazione del nostro desiderio. C’è quindi una dissonanza, che si manifesta a causa di pensieri che fanno resistenza e noi dobbiamo imparare a liberarcene. Anche in questo libro si sottolinea il potere segreto della forza della mente. Ci guida ad allineare gli ‘oggetti’ dei nostri desideri al nostro Essere e a creare un’armonia che deve tradursi in emozioni positive.

 

Questi libri mi hanno aiutata a fare ordine nei miei pensieri, a meditare e a ritrovare la fiducia in me stessa.

 

Ho letto molti altri libri su questi argomenti, ma questi sono quelli che mi sento particolarmente di consigliare. Ovviamente poi dalla lettura si dovrà passare all’applicazione, perché è sì vero che nasce tutto dal pensiero, ma a questo poi bisogna unire l’azione.

 

Tutti e tre sono scritti in maniera semplice, ma coinvolgente e fluida.  

 

Beh, vi auguro una buona lettura e poi fatemi sapere cosa ne pensate 

 

 

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora condividilo con i tuoi amici! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

12 Comments

Adele
Reply gennaio 18, 2017

Eliana grazie! Non conoscevo questi libri, ma li andrò a cercare in libreria perché ho proprio bisogno di fare queste letture. Poi ti faccio sapere!!!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 19, 2017

    Ciao Adele, dai allora aspetto i tuoi pareri. Sono sicura che troverai queste letture molto utili.
    A presto!

Chiara Paglio
Reply gennaio 18, 2017

"C’è stato un periodo della mia vita in cui mi sono ritrovata risucchiata in un grande disordine mentale. Mi sono rabbuiata e chiusa in me stessa. A causa di questo mio stato ho rovinato relazioni importanti e ho allontanato dalla mia vita persone a cui tenevo. Ero entrata in un vortice di sensazioni negative."

Mi sento in questo vortice da molto, molto tempo. Anni, forse. Ci sono momenti in cui sto meglio, altri peggio, e a tutto si uniscono grande insicurezza e una tendenza non piacevole all'ipocondria. A volte ci rido su, ma non è sempre facile. So che molte persone si sentono o si sono sentite come me, per questo credo sia molto importante condividere i propri sentimenti e non far finta di essere diversi da quello che si è. A volte bisogna parlare anche delle emozioni negative. Ti ringrazio davvero molto, per me è tanto importante quello che hai fatto. Ci devo provare :)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 19, 2017

    Dolcissima Chiara, riconoscere i propri limiti è già un grandissimo passo ed è quello che ci porta poi a volerci migliorare. L’insicurezza è una brutta bestia, è quella che genera tantissimi pensieri negativi e che ci fa credere di non essere meritevoli, inadeguati per accogliere nella nostra vita fortune od occasioni. Sbagliato.
    A me agli inizi ha aiutato molto questo esercizio: mi sono imposta di non produrre pensieri negativi nell’arco della giornata. Per esempio, quando mi trovavo alle poste a fare la fila (io odio le file) e sentivo che la mia mente stava producendo pensieri tipo: “Che palle, devo aspettare qui…”, cercavo di distogliere l’attenzione dalla fila, ma di indirizzare i miei pensieri su piccoli dettagli, come una nonna che intratteneva la nipote con delle storie, il maglione colorato di una ragazza ecc. Esempio banale per farti capire che tutto dipende un po’ da noi e sta a noi cercare di cogliere sempre gli aspetti positivi in ogni circostanza. A furia di ripetere questa cosa, poi è diventata automatica.
    Sono sicura che questi libri potranno indirizzarti verso il percorso giusto. Poi sull’argomento ne troverai tantissimi altri.
    Se hai bisogno di altri consigli io sono qui :)
    Buona fortuna e buon cammino!

Francesco
Reply gennaio 18, 2017

Questi sono consigli preziosi, e la tua è una storia che riguarda moltissime persone che vivono in quest'epoca confusa e dispersiva, rischiando di perdere il controllo della propria volontà e di venire travolti da insoddisfazione e frustrazione. Grazie per aver condiviso la tua esperienza!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 19, 2017

    È proprio così Francesco e il mio intento è quello di trasmettere un messaggio positivo perché i momenti bui li abbiamo tutti, ma è bello sapere che si può uscirne rafforzati e più luminosi.
    Grazie a te per il tuo commento :)

MONICA
Reply gennaio 18, 2017

Eliana, io sono perennemente arrabbiata e confusa e ho anche l'aggravante di avere paura di fare qualche cosa. La paura di fallire è stata sempre più grande della voglia di provare. Se ti devo dire la verità in questo momento sto facendo uno sforzo enorme, non so come e non so per quanto tempo riuscirò: ho deciso, anche perchè non avevo alternative, di seguire la strada che desidero, spero di raggiungere i tuoi risultalti... forse comprerò i libri che hai consigliato!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 19, 2017

    Ciao Monica, fare quello che davvero amiamo ci salva. Per me è stato così. Perché ogni traguardo, piccolo o grande che sia, ci dona tanta soddisfazione e ci permette di recuperare la fiducia in noi stessi. Io credo che prima o poi tutti si trovino di fronte alla scelta: seguire ciò che l’anima ci chiede o continuare a rifugiarci nelle scuse e nelle paure, lasciando tutto com’è.
    Dalla risposta che daremo dipenderà il nostro equilibrio interiore.
    A volte avere le navi bruciate serve per darci la giusta grinta per buttarci a capofitto nel nuovo percorso, da cui vorremo trarre il massimo.
    Forza e non mollare, qualsiasi cosa fatta col cuore porterà i giusti risultati. Sii positiva, sempre, e cerca di abbattere le tue resistenze interiori.
    Un grande in bocca al lupo :)

Christian Mastrolorenzo
Reply gennaio 30, 2017

E' il tuo compleanno oggi Eli, e dopo averti lasciato il messaggio di auguri su Facebook, mi impongo finalmente di scriverti qui sul tuo blog, cosa che volevo fare da tanto, tanto tempo, e che ti anticipai in un nostro scambio su Instagram poche settimane fa, se ti ricordi :) . Non perché ti debba scrivere chissà cosa, anzi, vivendo un periodo molto confuso della mia vita ho difficoltà persino a scrivere un messaggio come questo, perché sono bloccato in tutto, spaventosamente bloccato, e credo tu capisca cosa voglio dire. Volevo solo dirti che sei una persona che apprezzo veramente tanto. Per tutto quello che leggo, per la tua pagina About Me, per questo post, per quello dei sogni, e per tanti altri. Tutto qui, niente di speciale, ma sono veramente contento di avertelo scritto, finalmente. Una piccola vittoria anche per me :) Ti abbraccio, e ti rifaccio anche qui i miei auguri, dato che il tuo compleanno mi ha spinto finalmente a scriverti.
Ci sentiamo,
Christian

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 31, 2017

    Ciao Christian, sono contenta che alla fine tu sia riuscito a scrivermi :)
    Ieri quando ho letto questo commento ho pronunciato un sorriso: è stata davvero una piacevole sorpresa.
    Per me invece ciò che hai scritto è speciale. Mi fa sempre piacere sapere che c'è qualcuno che apprezza ciò che scrivo e quindi ti ringrazio per aver speso del tempo per scrivere questo commento.
    Grazie mille anche per gli auguri.
    Un abbraccio!

Andrea
Reply settembre 29, 2018

Ciao Eliana! Il tuo blog è preziosissimo, come questo post. La legge dell'attrazione è fantastica (me ne hanno parlato e cercavo proprio qualcosa in merito).
La mia storia è molto simile alla tua: circa un anno fa mi son trovato sul baratro, frustrato, insoddisfatto, vuoto, dopo un esaurimento nervoso terribile. Ho fatto molta introspezione, autodiagnosticandomi ciò che mi bloccava: Paure, blocchi emotivi, scarsa autostima/accettazione. Son partito da Eckhart Tolle ("Un nuovo mondo") e da nuovi principi (la persona più importante della tua Vita se Tu; uscire dalla confort zone). Un anno dopo, oggi, mi sento: Felice, appagato, sereno, entusiasta, sicuro, in equilibrio. Amo la Vita come mai. Ho viaggiato come mai. Soprattutto, ho magicamente conosciuto un numero pazzesco di persone straordinarie (io che anni soffrivo di solitudine e di povertà di amici). Tutte simili. Positive (Anime Gentili, le chiamo). Può essere un caso essermi imbattuto nel tuo blog, nella tua storia, in Joinbed proprio ora?? E' sicuramente la legge dell'attrazione!!
Condivido con te alcuni mie principi base: non lamentarsi mai; non fare la vittima mai; ogni esperienza negativa è preziosa per la lezione da cogliere (tappa di crescita); in ogni situazione cerca il punto di vista positivo, cambialo fino a quando non lo trovi; circondati di persone Positive ed altamente ispiranti e consapevoli (sei già nella top 5!!); leggi ogni giorno; dedica tempo ed energia, ogni giorno, al tuo miglioramento quotidiano; non giudicare; sorridi; sii gentile.
Eliana, un'ultima riflessione: mi piace pensare che anche in Occidente qualcosa si stia muovendo, che molte persone stiano realizzando che il materialismo e capitalismo stavano portandoci verso l'infelicità e la risposta è la ri-scoperta della dimensione spirituale, della meditazione orientale, yoga, ecc. insomma, colgo un'inversione di tendenza. Proviamo ad accompagnare più anime possibili verso un nuovo mondo: spiritualità e non materialismo, felicità, non denaro. A.

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply ottobre 23, 2018

    Ciao Andrea, grazie innanzitutto per tutti i tuoi commenti e ti chiedo perdono per il ritardo della mia risposta.

    Ciò che dici è davvero giusto. Ho sempre creduto che tutti noi emettiamo frequenze e che, attraverso di esse, attraiamo persone che sono allo stesso livello vibrazionale. Quindi più vibriamo energie positive, più saremo catalizzatori di persone positive.

    Conosco Eckhart Tolle e ho iniziato a leggere "Il potere di adesso". I libri hanno un grande potere di trasmetterci consapevolezza, poi il resto del lavoro sta a noi e alla nostra volontà di voler cambiare, migliorare ed evolverci.

    No, non credo sia stato il caso a portarti qui ;) e spero testerai Joinbed, così da potermi dare un tuo parere al riguardo.

    Condivido anche la tua ultima riflessione. Anch'io percepisco un avvicinamento più forte alle culture orientali e - avendo vissuto per circa un anno in quel continente - posso affermare che abbiamo davvero molto da imparare dalla filosofia di quei popoli, sicuramente più spirituali di noi Occidentali.

    Ti ringrazio ancora per il tuo commento e ti auguro una meravigliosa giornata.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *