Il corteo storico di Soriano nel Cimino


Domenica 11 si è svolto il corteo storico di Soriano nel Cimino, un piccolo paesino nel cuore della Tuscia. Il borgo si presta molto bene all’evento con le sue viuzze ricoperte di pietra, la sua piazza centrale, cinta da vecchi palazzi.

Il paese sorge su una collina, la più alta dei Monti Cimini, su cui domina l’imponente palazzo Orsini

Soriano è immersa in una splendida cornice naturale, quella della faggeta, con un’estensione di 57 ettari. In questa stagione dona un magnifico foliage color ocra e arancione, oltre a un ricco bottino di castagne deliziose, dal sapore corposo.

Infatti, in questo scenario ogni anno ad ottobre si svolge la sagra delle castagne, un evento che unisce cultura popolare, storia e tradizioni enogastronomiche. La manifestazione attrae gente dai paesi delle zone limitrofe, ma i visitatori accorrono anche da Roma, data la risonanza dell’evento.

corteo Papacqua

Il fitto programma include rievocazioni storiche, il palio e la giostra degli anelli, giochi popolari, tiri con l’arco e il corteo storico dei quattro rioni di Soriano (Papacqua, San Giorgio, Trinità e Rocca), che sfilano per le vie del paese indossando gli abiti dell’epoca storica di appartenenza, fra le bandiere, gli stemmi e i drappi di diversi colori, quelli che rimandano a ciascuna contrada. Competono per gli abiti e gli addobbi più belli e la contrada vincitrice viene nominata alla fine del corteo. 

Ogni rione possiede il proprio gruppo di sbandieratori e musici, con tamburini e suonatori di chiarine.

Gli abiti dei figuranti sono medievali e rinascimentali, realizzati manualmente da abili sarte, rievocando fedelmente tempi antichi, avvolgendo gli spettatori in un’atmosfera suggestiva.

I vestiti delle dame sono di tessuto broccato, con maniche a palloncino intessute di perle. Pettinature con copricapi a ciambella, ornati di cordoncini, passamaneria e veli.

dame in abiti rinascimentali

contadine che sfilano

contadine che sfilano

contadine che sfilano

Gli abiti che ho preferito in assoluto sono quelli delle contadine: semplici, tessuti spessi, sobri, ma senza le passamanerie, i drappeggi tipici dei vestiti delle dame di quei tempi.

Il rione Papacqua,  – dove i colori che predominano sono il rosso e il verde scuro, – è caratterizzato da abiti rinascimentali, i figuranti indossano le vesti di antichi cavalieri, principi e cacciatori. A caratterizzare il rione è la scena con l’inquisizione di una strega. 

strega imprigionata

cavalieri a cavallo

coppia in abiti rinascimentali

Nel corso del corteo storico di Soriano, mi sono spostata al rione di San Giorgio, dove i drappi si sono tinti dei colori della contrada: bianco, rosso, blu. Alcuni di essi riportavano l’effige del drago ucciso dall’omonimo cavaliere per liberare la vergine.

I figuranti hanno sfilato con un drago di stoffa di un rosso cremisi e ampie ali bianche, per poi riprodurre lo storico combattimento e il salvataggio della fanciulla.

drago di stoffa

io al rione San Giorgio

La contrada Rocca è la più antica, risale infatti al 1084 e si caratterizza per i suoi spadaccini, che inscenano gli antichi duelli, riscuotendo numerosi applausi dagli spettatori, che ne rimangono sorprendentemente ammaliati.

Infine, la nobile contrada Trinità è composta da dame, cavalieri, papi e cardinali. Gli sbandieratori si esibiscono con le evoluzioni nell’arte delle bandiere. 

L’aria che si respira durante l’evento è vivace, allegra e non manca qualche discussione con chi si allarma, pensando che tu abbia intenzione di rubargli la visuale.

Per le vie del paese ci sono stand di ogni genere, dall’artigianato all’enogastronomia. Al castello Orsini questo fine settimana sarà possibile assaporare tanti prodotti tipici e nelle taverne i piatti tipici sorianesi, come minestre a base di ceci e castagne, prodotti locali di stagione, tozzetti, rotoli alla marmellata di castagne e specialità tipiche di ciascuna contrada, che competono fra di loro anche in cucina.

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Allora metti mi piace 😛

E condividilo con i tuoi amici!

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice, social media manager. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

4 Comments

theSwingingMom
Reply ottobre 18, 2015

Bellissime immagini che mi riportano a qualche anno fa quando ci sono stata, veramente bella la sfilata e tutta la giornata e Soriano è un gioiellino ignorato (purtroppo e per fortuna) dai più ;)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply ottobre 18, 2015

    Pensa che io ci sono stata per la prima volta quest'anno.
    Hai ragione, Soriano è molto carina e vederla 'vestita' di antico è stato emozionante.
    Grazie mille per il tuo commento! :-)
    A presto!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *