Riflessioni di fine anno di una viaggiatrice solitaria (2016)


Ho già scritto un articolo intitolato “Riflessioni di fine anno di una viaggiatrice solitaria” lo scorso anno e lo trovate qui.

Quando ho pensato che questo 2016 stava per volgere al termine ho sentito l’urgenza di continuare questa tradizione, iniziata 365 giorni fa, e di raccogliere delle intime riflessioni.

Un altro anno in arrivo. Si ricominciano a contare i giorni e il tempo scorre inesorabile, si rovescia su di noi, sui nostri corpi fragili, come un’onda sulla battigia con la sua corona di spuma. E trascorre in un silenzio strisciante, invisibile.

 

Azure Window a Gozo

Malta, gennaio 2016

Pitigliano

Pitigliano, marzo 2016

Amalfi

Amalfi, marzo 2016

 

Riavvolgo i ricordi di questo anno e sorrido, un sorriso sincero che mi riempie di gioia perché non avrei potuto sperare di meglio. È vero, non tutto è andato come avrei voluto, ma ora non ha più importanza, gli eventi positivi sono stati numerosi e ciò mi basta.

Ho viaggiato abbastanza, sia all’estero che nel mio Paese e mi sono innamorata perdutamente. Ho capito che non c’è nessun luogo che mi faccia sentire a casa come la mia terra e sono tornata ad amarla con quello slancio dirompente che mi ha fatto capire che è qui il mio posto, è qui che voglio lasciare un’impronta. E non credevo che un giorno lo avrei pensato. Io che mi sono sempre sentita un po’ nomade, figlia adottiva di tutti i paesi che ho sfiorato e in cui ho vissuto.

Ho continuato a viaggiare da sola, sempre con più decisione e sicurezza in me stessa e della persona che sono diventata. Mi sono imbattuta in situazioni spiacevoli, quelle a cui noi donne siamo ancora soggette, ma non ho permesso agli eventi di traumatizzarmi o di farmi perdere fiducia nell’umanità.

 

Meteore in Grecia

Meteore, aprile 2016

 

La solitudine, che prima mi spaventava, ora mi dà la forza di contare solo su me stessa e mi ha insegnato a essere responsabile di ogni mia singola scelta, a non cercare la compagnia di qualcuno per bisogno, ma esclusivamente se si manifestano affinità elettive, spirituali ed intellettuali.

Ho imparato che gli incontri con le persone sono scambi – anche quelli che appaiono casuali – non sono altro che promozioni evolutive che ognuno dà all’altro, e nessuno deve essere visto come strumento per colmare i bisogni altrui.

 

incontro Viaggio da sola perché a Firenze

incontro a Firenze con le ragazze di “Viaggio da sola perché”

incontro blogger a Roma

incontro con blogger a Roma

ragazze in barca

gita al lago di Bolsena con la mia amica russa

Monti Cimini

Sui Monti Cimini con turiste russe

lago di Balea

media trip in Romania con giornalisti italiani e spagnoli

 

Ho scalato i miei vuoti e mi sono finalmente liberata della prigione spazio-temporale che mi affliggeva con pensieri ansiosi sul mio futuro o sui luoghi in cui avrei voluto essere e che non potevo raggiungere, impedendomi di vivere il presente serenamente.

Sono riuscita a non fare dei viaggi il mio unico piacere.

 

Tour Eiffel

Parigi, giugno 2016

Romania

Romania, giugno 2016

Parco dei mostri Bomarzo

Bomarzo, luglio 2016

 

Ho dato respiro alle mie passioni, i miei pensieri si sono finalmente allineati con le mie azioni e ora mi supportano verso la mia “missione” e questa mi rende felice in qualsiasi luogo, rafforzando la mia convinzione che tutto dipende da un equilibrio interiore, che non ha senso cambiare ambiente se prima non cambiamo dentro di noi.

 

Ho sempre pensato che la nostra anima è armonia e libertà, lei sa sempre cosa fare. Se le diamo la possibilità di esprimersi, lei farà da catalizzatore di energie, attrarrà opportunità, ci permetterà di superare le nostre paure.

 

Ripenso quindi a tutti quei momenti in cui la vita mi è apparsa ingiusta, dolorosa, quasi insopportabile e ora capisco che tutto ha influito sulla persona che sono oggi e mi hanno dato la forza di lottare per realizzare il sogno che io e mia madre condividevamo.

Questo sogno presto si concretizzerà e voglio quindi chiudere questo anno infondendo un messaggio di fiducia a chi capiterà su questa pagina e la leggerà fino in fondo. Una sorta di elogio alla fiducia in noi stessi, a ciò che deve ancora accadere.

 

cammino di San Benedetto

Cammino di San Benedetto, agosto 2016

castello di Torrechiara

Parma, settembre 2016

Accettate tutti gli imprevisti con positività e serenità. Lo so, a volte sembrerà impossibile ricorrere allo zen, ma in qualche modo sforzatevi di osservare i lati positivi. A tutto c’è sempre una soluzione.

Non demoralizzatevi mai e combattete per ciò in cui credete, quello che vi anima davvero, che vi irradia di energia e vi fa sentire persone speciali.

I momenti brutti esistono, ma abbiate fede: un giorno il dolore si affievolirà e lascerà spazio a quel sentimento di resilienza che vi permeerà. Vivete questi momenti come sfide, come opportunità per mobilitare le vostre risorse, che vi porteranno verso il raggiungimento di un equilibrio più funzionale.

Non lamentatevi, ma progettate cambiamenti, superate gli ostacoli senza permettere loro di incatenarvi.

 

Viterbo

quartiere San Pellegrino, Viterbo

Forre di Corchiano

Forre di Corchiano

 

Forse perderete delle persone lungo il cammino (e abbiate il coraggio di lasciarle andare), ma pensate che ne incontrerete delle migliori. E ce ne sono davvero tante là fuori.

Uscite dai vostri schemi mentali e attuate una rivoluzione fuori e dentro di voi. Assaporate la bellezza della vita e siatene grati.

Per il nuovo anno vi auguro di cercare in ogni vostra sconfitta o fallimento la capacità di rialzarvi, vi auguro  che i vostri dolori e delusioni siano le ceneri della vostra rinascita, da cui trarre la forza per attraversare i cieli con ali di fenici.

Sognate, lottate, abbiate fiducia in voi stessi, in quello che deve ancora accadere e, nel frattempo, godetevi questi sorsi di vita.

 

 

 

 

 

 


Ti è piaciuto questo articolo? Fammi sapere cosa ne pensi con un commento! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

io davanti a murales
Oggi mi festeggio perché sono fiera di me!
January 30, 2018
soffione
Quello che ho imparato sulla pazienza
October 06, 2017
io in un campo di papaveri
Riparto da me! Perché essere felice è una scelta
September 19, 2017
ragazza che guarda il lago di Vico
Viaggiare per scoprire, non per evadere. Il mio modo di concepire il viaggio.
June 06, 2017
campo di lavanda nella Tuscia
Credere in se stessi: impara ad amarti e osa!    
March 28, 2017
viaggio da sola
Perché viaggio da sola? E consigli utili per iniziare a farlo anche tu!
January 20, 2017
io seduta sui gradini di tufo
Un anno di blog: quello che ho imparato
July 19, 2016
foto con taccuino, vecchia canon, passaporto
A Parigi con mia nonna
June 09, 2016
ragazza a Viterbo
Viaggiare senza fidanzato: sì o no?
May 13, 2016

14 Comments

iltuopostonelmondo
Reply dicembre 30, 2016

Che bello, ci sono anche io!!! *_*
Anche per me quest'anno è stato ricco di felicità, viaggi stupendi e la cosa più bella è stato conoscere voi... da una passione è nata un'amicizia! :)
Che questo nuovo anno sia migliore del precedente... un mega abbraccio Eli! :*
PS inauguriamo il nuovo anno incontrandoci di nuovo!!! ;)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    È proprio così Cri, sono felice anche io di questi incontri! :)
    Ti ringrazio tanto per l'augurio e lo ricambio.
    Sì, dobbiamo assolutamente organizzare un altro incontro!
    Un abbraccio!

Pietrolley
Reply dicembre 30, 2016

Quanti posti bellissimi che hai visto!
Sono contento di far parte di questo post, col nostro incontro a Roma.
Ti auguro un 2017 ancora migliore :)

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    Grazie Pietro! Non potevo non mettere quella foto ;)
    Anche a te auguro un fantastico 2017!

Flavia
Reply dicembre 30, 2016

Mamma mia quanto amo questa donna!!! Splendido articolo, come sempre ben scritto, ma soprattutto vero in ogni sua parte. Ti ammiro molto per la tua forza e positività nonostante gli avvenimenti spiacevoli, ma come dici tu bisogna sempre avere la capacità di rialzarsi e abbattere i proprio schemi mentali... La vita è bella anche con tutte le sue "brutture" ^.^ Buon anno Eli!!! :*

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    Che dolce che sei Flavia, così mi commuovi! Sono davvero felice di avere la tua stima :)
    Buon anno anche a te!

Luna
Reply dicembre 31, 2016

Tornerò a rileggere ancora una volta il tuo articolo perché ogni sua singola parola è spunto di riflessione e approfondimento. Grazie! Auguri immensi, per un nuovo bellissimo anno di viaggi, esperienze, crescita interiore. E tanti baci.

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    Che cara che sei Luna, grazie, grazie, grazie.
    Anche a te auguro un meraviglioso 2017!
    Un abbraccio grande

Laura
Reply dicembre 31, 2016

Ciao, sono capitata qui per caso attratta dalla tua frase "non cercare la compagnia di qualcuno per bisogno, ma esclusivamente se si manifestano delle affinità elettive, spirituali ed intellettuali", e mi sono ritrovata a leggere il post. Che dire, grazie! Mi ritrovo nelle tue parole, ed è un piacere leggerti! Buon Anno, Laura

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    Sono davvero contenta che tu condivida i miei pensieri. Grazie :)
    Buon anno anche a te Laura!

Blueberry Stories
Reply dicembre 31, 2016

Condivido tante delle tue riflessioni e mi fa piacere scoprire che esistono persone che viaggiano consapevolmente, con la testa e con il cuore, non per mettere timbri sul passaporto ma per capire un po' meglio il mondo e se stesse. Persone che trasmettono fiducia e amore per le cose grandi e piccole, vicine e lontane. Grazie di condividere i tuoi pensieri. Ti auguro di continuare a costruire quel sogno di cui parli, di cullarlo e di vederlo realizzato. Buon anno!

    Eliana Lazzareschi Belloni
    Reply gennaio 2, 2017

    Grazie per il tuo splendido augurio, lo apprezzo tantissimo!
    Auguro anche a te un magnifico 2017 :)

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *