Cosa vedere vicino Rieti: l’incantevole borgo di Labro


Il borgo di Labro è senz’altro il luogo che fa per voi se siete a caccia dei colori dell’autunno e di luoghi magici da cui godervi il maestoso foliage o se, semplicemente, state cercando delle idee su cosa vedere vicino Rieti.

La sua posizione gli consente di regalare ai visitatori suggestivi scorci sul lago di Piediluco (Umbria), di conturbarli con i colori dell’autunno – che pennellano i boschi del circondario – e d’incantarli con la sua urbanistica e il suo tessuto storico-architettonico, perfettamente conservato. Pensate che Labro oggi appare proprio come era nel medioevo e tutto il borgo è pedonale. Sembra di passeggiare nel passato. 

 

scorcio di Labro

 

scorcio di Labro

 

Proprio per questa ragione, questo paesino va sicuramente inserito nella lista dei borghi da vedere nel Lazio.

Mi trovavo vicino Rieti perché inizialmente avevo in programma un trekking sui monti, rimandato a causa delle previsioni meteorologiche negative. Dal momento che non era prevista pioggia prima dell’ora di pranzo, ho deciso di optare per una passeggiata fra i borghi della provincia di Rieti.

Non ci vuole poi tanto per farmi felice: basta la compagnia giusta e questi posti incantati, fermi nel tempo. I miei occhi si fanno a cuoricino e m’invadono una felicità e un’estasi che mi accompagnano per giorni.

Così ho trascorso la domenica a vagare fra i vicoletti del borgo di Labro, che profumavano di pranzi domenicali, di legna bruciata, di pietra umida scalfita dal tempo, di autunno.

 

borgo di Labro

Il borgo di Labro:

Labro è un comune piccino, arroccato su un colle ad un’altitudine di 628 m. e conta 368 abitanti.

Si trova in posizione panoramica sul lago di Piediluco e sulla Valle Santa Reatina e alle sue spalle si srotolano i monti reatini.

Il borgo di Labro ha ottenuto la Bandiera Arancione e il riconoscimento di Destinazione Europea di Eccellenza.

Sicuramente meno blasonato di altri borghi ma non per questo meno suggestivo.

 

vicolo di Labro

 

vicolo di Labro

 

viuzza di Labro

 

Ho vagato per le viuzze di questo luogo incantato e non esagero se dico che, a mio parere, è fra i borghi più belli del Lazio, ma anche d’Italia (e io me ne intendo di borghi ).

Sarà stata la magia dell’autunno che si riversava sull’edera rossa, che avviluppava le foglie cangianti del glicine; sarà stato il fascino del cielo sempre più plumbeo, dei sussurri del vento, dello scalpiccio dei nostri piedi sulle foglie secche, del fragore dei tuoni; sarà stato l’incanto dei fulmini che squarciavano il panorama e dell’aria satura del profumo d’autunno e di pioggia imminente.

 

scorcio del borgo di Labro

 

scorcio di Labro

 

scorcio di labro

 

A Labro mi è sembrato di camminare sospesa nel tempo, su e giù per quei ciottoli consumati, per quel groviglio di stradine che s’intrecciano in un sali e scendi fra scalinate, piazzette; s’inerpicano fra le casette in pietra, si snodano fra i cortili colorati d’autunno, immersi in una quiete arcadica, dove regna il silenzio.

 

scorcio di Labro

 

casetta a Labro

 

Ma vediamo al punto: cosa fare e vedere a Labro?

Cosa fare a Labro:

Il Castello Nobili Vitelleschi è l’attrazione principale, oltre ai vicoletti ovviamente. Il castello fu fatto costruire dalla famiglia Nobili, ispirandosi alla Rocca di Spoleto.

Salendo in cima al paesino troverete il Torrione che, vista la pioggia, era totalmente avvolto dalla foschia.

 

torrione di Labro

 

Se visiterete il borgo fra ottobre e novembre, sappiate che c’è la sagra “Labro con gusto e arte”, a luglio si svolge il “Labro Festival” e fra luglio e agosto, la manifestazione “Calici sotto le stelle”.

Cosa vedere vicino Labro?

Trovandosi al confine con l’Umbria, da Labro potrete raggiungere in poco tempo le Cascate delle Marmore, il lago di Piediluco od optare per una visita ai santuari di San Francesco, dislocati per la provincia di Rieti.

 

 

Se dopo il borgo di Labro vi state chiedendo quali altri borghi da visitare nel Lazio e, soprattutto, cosa vedere vicino Rieti, qui trovate un mio articolo su Greccio.

 

 

 

 


Ti è stato utile questo articolo? Fammelo sapere con un commento! 

Eliana Lazzareschi Belloni
About me

Scrittrice, web content writer, viaggiatrice. Viaggio con il corpo, la mente e lo spirito. Adoro la natura, i suoi colori e i suoi profumi. Mi piace leggere, ascoltare e immaginare.

YOU MIGHT ALSO LIKE

Badolato borgo
Badolato: un borgo per vacanze slow
April 21, 2017
copertina video Pasqua Badolato
Pasqua a Badolato – Episodio 1 (video)
April 19, 2017
copertina video di Parrano
Parrano, piccolo borgo umbro (video)
April 19, 2017
Castello di Torre Alfina
Torre Alfina e il Bosco di Biancaneve
February 03, 2017
candele disposte a forma di farfalla
Magia nella Tuscia: la notte delle candele di Vallerano
October 07, 2016
borgo di Monteriggioni
Una giornata a Monteriggioni: itinerario nelle colline del Chianti
September 29, 2016
decorazioni floreali su palazzo
La magia di San Pellegrino in fiore
May 02, 2016
terme di Saturnia
Weekend #vinoeterme: sorgenti termali, sapori e borghi.
March 30, 2016

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *